I vantaggi delle università telematiche online

Oggi i titoli di studio rilasciati dalle università telematiche non sono più di categoria B, ed i corsi offerti dagli atenei online aumentano sempre più, parallelamente agli innumerevoli vantaggi offerti.

Innanzitutto il minor costo dell’istruzione per lo studente fuori sede, che non dovrà più viaggiare, né prendere in affitto nessuna casa. Va citato anche il maggior tempo di studio per lo studente che, potendo studiare da casa, non dovrà più organizzarsi in base agli orari dei mezzi di trasporto, né dovrà preoccuparsi delle faccende domestiche. La scelta di frequentare una università telematica, inoltre, è particolarmente vantaggiosa per tutti gli studenti lavoratori che possono, così, seguire le lezioni in qualsiasi momento.

Quale è il vantaggio principale degli studi online?

Il vantaggio dell’università online è quello di avere la possibilità di seguire le lezioni 24 ore su 24, anche di notte, poiché caricate sul portale elearning dell’ ateneo. Questo spiega perché, oggi, il maggior numero di iscritti alle università online, circa il 37%, è rappresentato da over 40, quindi studenti lavoratori. Altro vantaggi delle università online è il risparmio sul materiale di studio, che non necessita più di essere acquistato cartaceo, essendo disponibile online e gratuitamente. Infine il vantaggio principale è quello di garantire una conoscenza che non ha più limiti: mancando un obbligo di frequenza alle lezioni, tutti, anche coloro che abitano in paesini scarsamente collegati alle grandi città, potranno accedere ai corsi di studio.

Frequentare un’università telematica vuol dire essere al passo con i tempi e avere la possibilità di frequentare un corso di laurea anche se si è lavoratori o non si ha il tempo di recarsi nelle aule universitarie per seguire le lezioni o parlare con i docenti. Il sito dell’università telematica è sempre in continuo aggiornamento e si possono utilizzare strumenti come video-conferenze, chat con i docenti, accesso a tutti i servizi e scaricare gli appunti utili ai fini degli esami.

Le università telematiche come Uni Puglia comprendono numerosi corsi di laurea come quelli in economia aziendale, giurisprudenza, alcuni rami di ingegneria come quello civile, elettronica, meccanica, biomedica, gestionale, scienze dell’educazione e della formazione, Scienze e tecniche psicologiche, scienze politiche e delle relazioni internazionali, psicologia e tanto altro ancora.

Nello scegliere un’università telematica occorre tener presente che questa comporta numerosi vantaggi. Gli orari delle lezioni sono flessibili e quindi si possono seguire quando lo studente ha a disposizione del tempo, senza che vi siano dei vincoli imposti dall’università.

Un ulteriore vantaggio sta nel fatto che il materiale di studio è reperibile online e si ha l’affiancamento di un tutor che segue tutto il percorso di studio, rispondendo a dubbi e perplessità, potendo consigliare così in base alle difficoltà incontrate.

I Mooc

La fine del vecchio sistema universitario tradizionale è rappresentato anche dai Massive online open courses, meglio noti con l’espressione Mooc, cioè corsi aperti a tutti, accessibili solo via internet e, soprattutto, assolutamente gratuiti. La maggior parte dei corsi offerti sono in lingua inglese, tuttavia è possibile anche trovare corsi in altre lingue. Si tratta di corsi che possono essere seguiti mediante una semplice connessione ad internet. Sarà opportuno registrarsi nei termini stabiliti per confrontarsi con docenti ed altri studenti, rispondendo a quesiti e svolgendo test. Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Coursera è un’altra piattaforma Mooc importante, di cui usufruiscono università come La Sapienza di Roma e la Bocconi di Milano. Tutti i corsi offerti dalla piattaforma Coursera sono gratuiti, il rilascio degli attestati di partecipazione, invece, è soggetto al pagamento di un importo variabile. Così come per i corsi organizzati da Canvas Network, quelli Coursera sono organizzati in moduli, con contenuti testuali e video, la possibilità di scegliere la velocità del parlato e l’assistenza dei sottotitoli. Anche questi corsi prevedono test periodici ed una prova finale. Tra le altre piattaforme Mooc bisogna menzionare anche il sistema Emma, Future Learn, Iversity e Miriada X. Moltissime di queste piattaforme, infine, utilizzano il moderno canale YouTube che appare ricco di moltissimi video didattici di vari argomenti, come musica, astrofisica, letteratura, matematica. YouTube è un portale tanto amato dai ragazzi, e per questa ragione, potrebbe essere la scelta vincente per avvicinare i ragazzi ad argomenti difficili e/o noiosi.

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *