Breaking news: Sistemi di costruzioni prefabbricati: quali sono i vantaggi ?

I vantaggi dei sistemi di costruzioni prefabbricati sono da considerare attentamente nell’ottica di una razionalizzazione dei processi produttivi relativamente agli standard da rispettare nel settore edilizio. Essi garantiscono dei costi certi oltre che ridotti rispetto ad una tipologia di edilizia tradizionale. Infatti nella costruzione dei pre-fabbricati non è indispensabile per esempio l’allestimento e il disarmo delle casseforme.

A ciò si aggiunge il fatto che la loro realizzazione si riduce in tempi brevissimi oltre ad essere caratterizzati da uno smontaggio semplificato. Concludono la lista dei punti di forza delle costruzioni prefabbricate una notevole riduzione degli scarti unitamente e un migliore riciclaggio degli elementi superflui. Quest’ultimo punto è di fondamentale importanza dato che per questo tipo di costruzioni alcune componenti vengono realizzate in cantiere e solo successivamente assemblate al resto della struttura sul relativo luogo di destinazione. I sistemi di costruzioni prefabbricati costituiscono un sinonimo di qualità non solo per i vantaggi sopracitati ma soprattutto in virtù della loro comprovata solidità e resistenza.

Vi sono attualmente disponibili diverse soluzioni ottimali: da quelli che prevedono per le travi e i pilastri una struttura di tipo mista con acciaio e calcestruzzo in grado di offrire la massima flessibilità alle travi reticolari autoportanti che sono costruite in acciaio controllato e certificato, e poi successivamente assemblate rispettando tutti gli standard di qualità e sicurezza, con lo scopo di assicurare una perfetta distribuzione dei ferri. Un occhio di riguardo andrebbe dato ad un’altra soluzione e cioè quella relativa alle costruzioni prefabbricate che prevedono l’uso misto di acciaio e calcestruzzo in pluripiano.

In poche parole abbiamo un elemento unico in calcestruzzo ad alta resistenza caratterizzato da una o più interruzioni del getto proprio in corrispondenza dell’appoggio delle travi di piano che vanno inserite con lo scopo di consentire una maggiore efficacia nella realizzazione di una ottima continuità strutturale. Per quanto riguarda le soluzioni in solo cemento armato esse spiccano per un montaggio “tutto a secco” e caratteristiche prestazionali capaci di garantire la realizzazione di una struttura iperstatica. Su questa lunghezza d’onda si muove la YTong impegnata nella lavorazione di blocchi di calcestruzzo con lo scopo di consentire una riduzione drastica dei tempi di realizzazione. In definitiva i sistemi di costruzione pre-fabbricati si rivelano una soluzione ottimale non solo per i costi ma anche per le tempistiche di lavorazione a cui si aggiungono una serie di vantaggi funzionali da non sottovalutare.

Essi sono in grado di favorire non solo una sostanziale riduzione dei tempi di stagionatura, ma anche di migliorare la posa che in questo modo può anche avvenire in condizioni climatiche avverse e soprattutto di offrire una maggior leggerezza degli elementi. Questi aspetti positivi confermano la tesi secondo cui la prefabbricazione deve essere vista come una strada da battere per garantire prestazioni elevate ma soprattutto sostenibili.

L'articolo Sistemi di costruzioni prefabbricati: quali sono i vantaggi ? proviene da Istituto Caetani.

Autore dell'articolo: admin