Breaking news: Case ecologiche: costi e tipologie

La bioedilizia, ovvero l’edilizia specificamente indirizzata verso le case ecologiche, è molto vantaggiosa, in quanto si serve esclusivamente di materiali ecosostenibili e riciclabili, tranquillamente reperibili in natura, e che dunque non incontrano difficoltà nello smaltimento, dal momento anche che sono del tutto riutilizzabili.

Vantaggi e svantaggi delle case in legno sono variegati. Le case prefabbricate in legno sono vantaggiose perché totalmente protette dall’umidità e dalle infiltrazioni, sono dotate di isolamento termico e acustico, forti quanto a risparmio energetico e antisismiche.

Uno degli svantaggi principali delle case in legno prefabbricate è che per costruirle bisogna affidarsi a ditte esperte e affidabili, il che può essere un problema, non fosse altro che per la difficoltà nel trovarle, senza contare che, visti i tempi di costruzione, potresti ritrovarti a pagare l’80% della somma pattuita prima ancora di vedere un solo risultato. E poi occorre una certa manutenzione, ma non di molto superiore rispetto a una casa in mattoni.

D’altra parte però, è piuttosto evidente che i vantaggi delle case prefabbricate superano gli svantaggi. A questo punto però viene da chiedersi, quali sono i costi?

Le case in legno sono senza dubbio la tipologia di casa ecologica maggiormente diffusa, ma naturalmente il legno non è l’unico materiale usato. Per una casa ecosostenibile è infatti possibile sfruttare anche altri materiali totalmente naturali e per questo riciclabili, quali sughero, canapa, prodotti minerali, fibra di cellulosa, fibra di cocco, vetro cellulare.

Le case in legno sono le case ecologiche più tradizionali ed eleganti, dal taglio classico (ma può essere anche più moderno), stile baita di montagna. Sono quelle che garantiscono un maggiore isolamento termo-acustico, oltre che assoluta antisismicità e ottimi risultati per quanto riguarda il riscaldamento interno.

Tutto ciò, si penserebbe, non può che configurarsi come surplus sul prezzo … non proprio. Le case prefabbricate in legno, oltre a essere le case ecologiche che offrono i maggiori risultati e i migliori comfort, godono anche di un eccellente rapporto qualità-prezzo, specie se connesso alla grande velocità di costruzione.

Il costo delle case prefabbricate in legno dipende da diversi fattori, tra cui: la località geografica e la natura del terreno, poiché le case ecologiche cercano di integrarsi con la natura, perciò i materiali usati sono quelli a disposizione in zona; le scelte in fase di costruzione.

Tuttavia, un grande vantaggio delle case ecologiche è il preventivo fisso, a differenza dell’edilizia tradizionale. Diciamo che, per una casa in legno prefabbricata tipica il costo è tra i 200 e i 500 euro, ma poi dipende anche dalla grandezza.

L'articolo Case ecologiche: costi e tipologie proviene da Istituto Caetani.

Autore dell'articolo: admin